QUALE POLITICA DEL CRETELLA di Amalfi?

Udite udite udite!!! quando si toccano i tasti dolenti, il consigliere Cretella inizia ad “offendere” senza fare nomi, per paura di una bella querela. Ci chiediamo, ma è modo questo di fare politica? offendere e accusare altre persone che fanno foto e spiare: forse dimenticata che questa estate e quella passata ha fatto un completo dossier fotografico e alla spiaggia e alla piattaforma dello scoglio a pizzo, segnalando con post su facebook delle attività commerciali che noleggiavano attrezzature!!! Per non parlare poi delle foto fatte alle auto degli amministratori e tante tante tante altre Persone che ad Atrani hanno dato tanto!!!!!

Per non parlare poi delle “vongolate” che sono volate sul palco durante la campagna elettorale (è il caso di rispolverare il fuoco sputato sul palco), talmente grosse che ci si poteva fare una grossa spaghettata coi frutti di mare!!! Infangare dal palco onesti professionisti, attaccare candidati alle scorse elezioni, parenti di amministratori per non parlare delle denunce fatte: ma si! perchè tanto la politica è cosa sua!!! Non sappiamo il perchè di tanta cattiveria nello scrivere e poi offendere i cittadini di Atrani in questo modo.

Nel frattempo è bene iniziare a studiare il “caso umano” che così magari qualcuno potrà raggiungere le “Scuole Alte”.

Gli interventi sugli abusi forse sono di sua esclusiva (ecco perchè le abbiamo segnalato due cosettine, giuste per far capire due pesi due misure) questo modo di fare politica non appartiene agli altri.

Però ci chiediamo una cosa: ma con tutte queste denunce fatte negli anni, è possibile che, in quelle che hanno fatto cilecca, non è mai stato ravvisato il reato di Calunnia?

Ma di questo argomento ne parleremo in maniera più approfondita in un prossimo racconto, ringraziando i followers che lo hanno portato ad Atrani chissà per quale motivo o scopo…meditate gente meditate gente!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *